Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios. Si continúa navegando, consideramos que acepta su uso. Puede obtener más información en nuestra política de cookies.

restauración

ficha técnica

NARRARE IL CONTATTO COL MONDO
NARRARE IL CONTATTO COL MONDO. PERCEZIONE E MEMORIA NELL'OPERA NARRATIVA DI JUAN JOSE SAER E DI CLAUDE SIMON
(edición digital)
2015
282
978-987-699-120-9
Epublication content package
Italian
2,18
(IVA inc)*
  • comprar ahora

    tu libro al instante

  • Ver dispositivos compatibles
  • ¿Es la primera vez que compras un eBook? Clica aquí

Permisos sobre el eBook

Compartir: 6 dispositivos permitidos.
20% permitido.

DRM o protección anticopia (para saber qué es clique aquí)

Si

sinopsis

E' possibile narrare il contatto uomo-mondo? E' possibile raccontare la loro "carne" comune, l?elemento in cui avviene la percezione, secondo l'inedita nozione elaborata da Merleau-Ponty alla ricerca di una nuova ontologia? Il poeta e il narratore sono i cantori del mondo, i soli capaci di farci intuire, come Proust, i rapporti tra visibile e invisibile? Sono queste le domande a cui si è cercato di dare una risposta, attraversando l'opera di due grandi scrittori del ?900 che hanno fatto della percezione e della memoria le dimensioni privilegiate della loro inesauribile esplorazione del reale: Claude Simon, Premio Nobel nel 1985, vicino alle concezioni estetiche del nouveau roman, anche se non del tutto assimilabile ad esso; Juan José Saer, uno degli autori più interessanti della letteratura argentina del dopoguerra, vissuto molti anni in Francia a partire dal 1968, ma ancora poco conosciuto in Italia. Questo libro offre una nuova proposta interpretativa dell?opera saeriana, a partire dalla pista indicata dallo stesso scrittore argentino, che non mancò di esprimere il suo forte interesse per la fenomenologia di Merleau-Ponty.

Biografía del autor

Laurea in Lingue, Università di Genova. Dottorato di Ricerca in Lingue e  Letterature Comparate, Università di Macerata. Docente di lingua e letteratura francese e spagnola, attualmente Dirigente Scolastico della Scuola Media  Statale "Norberto Bobbio" di Torino. Lettore di Italiano per il MAE presso la Facoltà di Lingue, Università Nazionale di Cordoba (Argentina) dal 2004 al 2008.
Collaborazioni con Istituto Italiano di Cultura di Cordoba. Segretario di Redazione della rivista Studi italiani/Estudios italianos, (IIC-UNC), voll. I, II, III. Autore di saggi e articoli in linguistica applicata, letteratura comparata, dialettologia, educazione interculturale fra cui: curatela della sezione "Un incontro fra culture" nel volume I vetrai di Altare in Argentina, Genova, De Ferrari, 2010, ?L?italiano per integrarsi, le lingue per crescere?, in Nuova Secondaria, nov. 2009, Oltre l?oceano. Tre racconti di migrazione, Genova, De Ferrari, 2010. Traduzione in spagnolo, con Javier Folco, del libro di Massimo Carlotto, Le  irregolari, premio MAE per la traduzione, Cordoba, Babel, 2009.


*Todos nuestros productos incluyen el IVA, ampliar información


comentarios de los usuarios/usuarias