Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios. Si continúa navegando, consideramos que acepta su uso. Puede obtener más información en nuestra política de cookies.

restauración

ficha técnica

FILOSOFIA MODERNA Y CONTEMPORÁNEA
LA POTENZA DELL'ERRARE
LA POTENZA DELL'ERRARE. SULLA STORIA DELL'OCCIDENTE
2013
300
TELA
978-88-17-07002-7
ITALIANO

sinopsis

Alle radici della storia dell'Occidente, in concetti come azione, volontà, potenza, si trova l'alienazione più profonda della verità, ossia l'estremo disfarsi della verità nel senso in cui ci si disfa di una ricchezza rimanendo impoveriti. A questo principio cruciale della filosofia di Emanuele Severino è dedicato questo libro che, parlando di arte, cristianesimo, politica, diritto, economia, mostra in azione l'essenza del nichilismo, il più potente dei meccanismi dell'errare. L'errore è potenza, e viceversa. Non può quindi esistere una potenza "buona" e una "cattiva": la potenza è, in quanto tale, errare e l'errare è la forma originaria di ogni violenza e malvagità. E tuttavia, è possibile parlare di alienazione della verità solo se si manifesta il destino della verità: una verità abissalmente diversa da tutto ciò che, lungo l'intera storia dell'Occidente, è stato chiamato "verità".


*Todos nuestros productos incluyen el IVA, ampliar información


otros libros del autor

comentarios de los usuarios/usuarias