Utilizamos cookies propias y de terceros para mejorar nuestros servicios. Si continúa navegando, consideramos que acepta su uso. Puede obtener más información en nuestra política de cookies.

restauración

ficha técnica

NARRATIVA EN ITALIANO
PASSAGGIO IN SARDEGNA
PASSAGGIO IN SARDEGNA
2015
280
RÚSTICA
978-88-09-79121-3
ITALIANO

sinopsis

Chiamato nel 2001 a insegnare critica letteraria all'Università di Sassari, per Massimo Onofri è impossibile rifiutare. Come insegnante di scuola superiore vive ormai una condizione di grande logoramento, ma l'idea di trasferirsi sull'isola, lontano dagli affetti e dalla sua città, lo fa un po' sentire come Ovidio che parte per l'esilio sul Mar Nero. Non poteva sapere che la Sardegna l'avrebbe profondamente cambiato: nella concezione del mondo, nei sentimenti decisivi, nel modo di vivere la vita. È con questa consapevolezza che oggi intraprende un viaggio, fuori dei percorsi obbligati dall'esotismo di massa, un viaggio letterario, innanzi tutto: per esempio nella Sassari reticente di Mannuzzu, o nella Nuoro dei morti e dei codici arcaici, ormai implosi, della Deledda e di Satta, ma anche di giovani scrittori come Fois o De Roma. Un viaggio di sapori e odori, magari a Alghero o a Oristano, perché la Sardegna non è solo la capitale possibile - dato che nei fatti l'ha anticipato - dello slow food italiano, ma anche d'una dolcissima slow life, come l'autore ama dire: se è vero che ci sono anche molti e diversi modi di mangiare il porcetto o la fregola, la bottarga o i ricci, magari in certi ristoranti fuori mano. Un viaggio nella storia meno conosciuta e più curiosa, come quella delle isole dell'isola: dall'Asinara alla Caprera di Garibaldi, cacciatore e agronomo, amante furioso e padre singolare.


*Todos nuestros productos incluyen el IVA, ampliar información


otros libros del autor

comentarios de los usuarios/usuarias